Grado di pronazione e outcome nel dolore femororotuleo

Grado di pronazione e outcome nel dolore femororotuleo

Il dolore femororotuleo è una diagnosi clinica di dolore anteriore di ginocchio durante le attività in carico. La prevalenza di questo disturbo è compresa tra il 23% e il 29% nella popolazione generale e negli adolescenti. Il PFP è associato con un rischio molto elevato di dolore persistente. Infatti, un paziente su due riferisce sintomi persistenti o ricorrenti nel lungo termine, anche a distanza di 5–8 years dall’insorgenza. Il PFP può rappresentare una delle prime manifestazioni di artrosi femororotulea.

Continua a leggere “Grado di pronazione e outcome nel dolore femororotuleo”

Esercizi per l’anca, esercizi per il ginocchio o attività libera nel dolore femororotuleo: follow- up a 1 anno

Esercizi per l’anca, esercizi per il ginocchio o attività libera nel dolore femororotuleo: follow- up a 1 anno

Il dolore femororotuleo (PFP) è un disturbo muscoloscheletrico molto frequente, con una prevalenza annuale del 23% nella popolazione generale e del 29% negli adolescenti. È una diagnosi clinica di dolore anteriore di ginocchio durante le attività in carico, in assenza di altre patologie specifiche.

Continua a leggere “Esercizi per l’anca, esercizi per il ginocchio o attività libera nel dolore femororotuleo: follow- up a 1 anno”

Prevalenza di alterazioni strutturali in ginocchia asintomatiche

Prevalenza di alterazioni strutturali in ginocchia asintomatiche

Le patologie del ginocchio aumentano con l’età, ma possono essere evidenziate con la risonanza magnetica (MRI) già in età più giovane, anche senza sintomi. Infatti, ginocchia sia asintomatiche sia con limitazione funzionale possono presentare dei danni simili, rendendo così difficile correlare i risultati della MRI con il dolore dei pazienti.

Continua a leggere “Prevalenza di alterazioni strutturali in ginocchia asintomatiche”

Fattori predittivi di dolore e funzionalità nel dolore femororotuleo

Fattori predittivi di dolore e funzionalità nel dolore femororotuleo

Una percentuale importante di soggetti con dolore femororotuleo (PFP) riferisce sintomi persistenti nel lungo termine, anche a follow-up a 8 anni. Una maggiore durata della sintomatologia (> 4 mesi) e sintomi più intensi alla valutazione iniziale sono i fattori prognostici per un outcome scarso più frequentemente riportati.

Continua a leggere